Giovedì 18 Ottobre 2018

Alga spirulina ( Spirulina platensis)

DESCRIZIONE: La Spirulina è un’alga blu di acqua dolce microscopica pluricellulare deve il suo nome alla forma naturale che ricorda una spirale. Quest’alga si sviluppa per fotosintesi clorofilliana come avviene per le piante e si trova originariamente nei laghi messicani e dell’Africa occidentale con valori di ph alcalini ed alti gradi di durezza, ricca di vitamine, sali minerali e proteine. La caratteristica principale della sua composizione chimica è la ricchezza di proteine ed il tenore in aminoacidi, ma non meno importante è la presenza di carotenoidi e di acidi grassi essenziali (acido gamma-linoleico). La spirulina contiene elementi essenziali come la vitamina A, G ed E e i minerali.Solo 3 grammi di Spirulina al giorno forniscono una quantità di vitamina B12 come nessun altro prodotto di origine naturale.

Leggi tutto: Alga spirulina ( Spirulina platensis)

Carbone vegetale (saccharomyces cereviasiae)

DESCRIZIONE: Il Carbone vegetale possiede una notevole capacità assorbente dei gas e delle tossine intestinali. Il Carbone vegetale Essendo insolubile non viene assorbito dall'organismo del volatile e non provoca nessuna azione secondaria indesiderata. Contiene molti sali minerali basici, quindi e' un coadiuvante delle digestioni. Ha un potere assorbente e fa si che esso trovi utilità nelle malattie intestinali degli uccelli (diarree,dissenteria), e nelle intossicazioni da cibi guasti, farmaci assunti per via orale, per esempio, dopo un trattamento antibiotico. Molto utile nell' eliminazione dei minerali tossici immagazzinati nelle cellule, nei tessuti, e negli organi.

Leggi tutto: Carbone vegetale (saccharomyces cereviasiae)

Caseina

DESCRIZIONE:La caseina è una proteina del latte ottenuta per coagulazione . Essendo il latte un prodotto naturale e variandone la composizione a seconda della razza dell'animale munto o della sua alimentazione, ne viene che il prodotto è soggetto a variazioni nella percentuale di composizione dei vari aminoacidi. Si ottiene, per mezzo di opportuni trattamenti.

CURIOSITA': La caseina viene prodotta solo quando il latte viene lavorato per la produzione di burro. La proprietà principale è di essere un eccellente collante ecologico, si utilizza anche come catalizzatore (termine improprio) nella produzione di gomma. Tiene in sospensione la gomma in soluzione.

Leggi tutto: Caseina

Germe di grano (Tnticum aestivum)

FAMIGLIA: Graminacee

NOMI VOLGARI : Frumento - carusella - trigu

DESCRIZIONE: Il germe di grano è l'embrione della pianta di grano situato nell'estremo inferiore. Si ricava sia dalla radice sia dal germoglio. La farina di germe di grano costituisce un'eccellente fonte di proteine e fibre. Si tratta di un ingrediente molto appetitoso, che contiene una quantità di proteine pari al 21 - 24%. Contiene inoltre un buon bilanciamento di amminoacidi.

Leggi tutto: Germe di grano (Tnticum aestivum)

Grit

DESCRIZIONE: Con il termine grit di indicano delle piccole pietruzze o scaglie di guscio d'ostrica o di varie conghiglie, ecc...Indispensabile alle funzioni digestive di un uccello. Il grit, per compiere con efficacia le sue funzioni, dev'essere formato da granelli duri e rugosi non subito solubili in modo che il cibo venga da essi macinato. Va impiegato come un vero e proprio alimento, inizialmente mescolandolo ad altro cibo, successivamente mettendolo a disposizione in una vaschetta,.mai cospargendolo sul fondo a possibile contatto delle feci quindi poco igienico e dispersivo. Un grit, che è anche alimento, in quanto ricco di tutti i sali e microsali del mare, è il granulato di conchiglie perché di giusta grossezza. 

Leggi tutto: Grit

Guscio d'uovo

DESCRIZIONE: Il guscio, è la parte esterna dell’uovo e ne rappresenta il 10% in peso, il componente caratteristico è il carbonato di calcio, ha una struttura porosa ricoperta da una sottile cuticola. Il guscio ha la funzione di proteggere l’embrione, essendo poroso garantisce gli scambi gassosi tra interno ed esterno. La cuticola protegge l’uovo dall’ingresso di microrganismi: durante la conservazione o attraverso il lavaggio e la spazzolatura, la cuticola perde la sua efficacia, viene rimossa e l’uovo è più suscettibile all’azione di agenti microbici esterni. La consistenza del guscio dipende soprattutto dall’alimentazione mentre il colore è correlato alla razza di volatile.

Leggi tutto: Guscio d'uovo

Lievito di birra

DESCRIZIONE: Il lievito di birra è costituito da colonie di "Saccharomices cerevisiae", un microrganismo che si ottiene attraverso un processo di fermentazione. Il lievito di birra è un fungo microscopico, dunque un organismo vivente, che si trova allo stato naturale sulla buccia di alcuni frutti e nel mosto della birra. Per il suo contenuto particolarmente ricco di proteine, vitamine, minerali ed enzimi, ricopre un ruolo di grande interesse alimentare. Ha un gusto amaro. È un'eccellente risorsa di vitamine B, proteine e minerali. Il lievito di birra svolge un'ottima funzione depurativa per il fegato e per la pelle, soprattutto di quella grassa, impura e opaca,

Leggi tutto: Lievito di birra

Olio di fegato di merluzzo

DESCRIZIONE: L'Olio di fegato di merluzzo è l'olio fisso ottenuto dal fegato fresco del merluzzo del genere Gadus (famiglia Gadidae), soprattutto Gadus morhua (merluzzo). L'olio viene raffinato e chiarificato per filtrazione a circa 0 °C. È un olio giallo pallido dal debole odore di pesce, ma non di rancido. Per esposizione all'aria e alla luce diventa giallo ed acquista il caratteristico odore sgradevole per cui è noto. È praticamente insolubile in alcool, miscibile con cloroformio, con etere, con etere di petrolio, con disolfuro di carbonio, con acetato di etile. Ha una densità pari a 0,917-0,928 ed un indice di rifrazione: 1,477-1,482. Secondo le caratteristiche internazionali 1 g di olio non deve contenere meno di 600 U.I. di vitamina A e non meno di 85 U.I. di vitamina D;

Leggi tutto: Olio di fegato di merluzzo

Osso di seppia

DESCRIZIONE: L'osso di seppia, detto anche sepion, o sepiostario è la caratteristica conchiglia interna calcarea delle seppie. Di forma ellissoide-lanceolata, biconvessa, con margini taglienti, è costituita per l'80-85% di carbonato di calcio, da fosfati, da sostanza gelatinosa e da acqua. Grazie alle variazioni di volume del gas racchiuso nelle sue concamerazioni, consente alle seppie di regolare la loro galleggiabilità. L' osso di seppia è la parte rigida che si trova all' interno della seppia, chi ha la fortuna di abitare vicino al mare, in alcuni mesi dell'anno, dopo una forte mareggiata, le si possono trovare in abbondanza lungo le spiagge, oppure si trovano nei negozi specializzati in ornitologia. l' osso di seppia è un prezioso integratore minerale.

Leggi tutto: Osso di seppia

Polline d'api

DESCRIZIONE: Il polline prodotto dalle api è tra gli integratori naturali particolarmente consigliati durante i cambi di stagione e più in generale nei momenti di grande stanchezza psicofisica. Rispetto a prodotti del mondo delle api come miele, propoli e pappa reale, il polline è probabilmente quello meno conosciuto e utilizzato. Si tratta una polvere fine prodotta dalle piante che le api raccolgono dai vari fiori servendosene poi all’interno dell’alveare per produrre pappa reale (il cibo della regina) e nutrimento per le larve. Il polline è un prodotto naturale ricco di vitamine, soprattutto A, gruppo B e C, sali minerali tra cui il selenio, aminoacidi (ha tutti e 8 gli aminoacidi essenziali), enzimi e sostanze antiossidanti. Visti i diversi principi attivi che contiene, il polline è considerato a tutti gli effetti un tonico ricostituente e rimedio adattogeno in grado non solo di donare vigore ed energia ma anche di combattere le carenze vitaminiche e gli stati di abbassamento delle difese immunitarie.

Leggi tutto: Polline d'api

Uovo

DESCRIZIONE: Le uova sono ricche di proteine, di vitamina A, B e D, di sali minerali come il fosforo, il calcio, il ferro e lo zolfo; per cui vengono ritenute tra i cibi più nutrienti. Le proteine dell’uovo sono considerate ottime perché hanno un elevatissimo valore biologico (93.7 uova; 84.5 latte; 74.3 carne). Per il mantenimento di tali principi nutritivi, è molto importante la modalità di conservazione delle uova che, se tenute in frigorifero a temperatura di 2-3 °C possono conservarsi per diverse settimane. Il guscio è la parte esterna dell’uovo e ne rappresenta il 10% in peso; il componente caratteristico è il carbonato di calcio.Il guscio delle uova è poroso per cui, col passare del tempo, il liquido evapora aumentando la dimensione della "camera d'aria" esistente all’interno. L' albume è una struttura di aspetto trasparente e gelatinosa che rappresenta il 60% del peso dell’uovo.

Leggi tutto: Uovo