Giovedì 18 Ottobre 2018

Pianta aromatica medicinale

FAMIGLIA : Composite.
 
NOMI VOLGARI : Millefoglie - Millefoglio - Achillea - Erba dei tagli - Sanguinella - Erba formica - Erba del soldato - Stagnasangue.
 
DESCRIZIONE : Pianta aromatica medicinale, è chiamata millefoglio perchè presenta foglie sfrangiate, che si staccano direttamente dal fusto rigido e non ramificato. Perenne a carattere infestante, a un fusto eretto, striato ricoperto di fitti peli, alta 50-60 cm., si trova in terreni incolti e ai margini di viottoli. Non soffre ne la siccità ne il freddo, teme però i ristagni idrici e l'eccesso di umidità. Le foglie sono alterne e pelose, durante la crescita, perdono la peluria, sono di un colore grigio verde con un gradevole aroma, le foglie di questa pianta, sono ricche di vitamine e sali minerali. I fiori sono piccoli e riuniti in vistosi corimbi, bianchi e rosati, tavolta dal rosa pallido al rosa acceso, sono raggruppati ed allineati alla medesima altezza, la fioritura aviene in primavera-estate, i piccoli fiori sono caratterizzati da un profumo acre. I frutti sono acheni compressi senza pappo.
 
DISTRIBUZIONE E HABITAT : Specie comune soprattutto nell'Italia settentrionale. Fiorisce in zone campestri incolte e lungo i margini dei sentieri fino a 2200 metri s.l.m. Nelle Alpi-Appennini preferisce i pascoli montani o le rupi umide. Non soffre la siccità o il freddo, ma evita ambienti troppo umidi. A volte è infestante. È spontanea in tutto l'emisfero boreale.
 
CURIOSITA' : Appartengono a questo genere oltre 100 speci di piante. Pianta di antico impiego, sacra a molti popoli. L'infuso, usato per lavare i capelli, si dice, sia un ottimo rimedio per la forfora, e favorirebbe anche la crescita. In Svezia veniva usato il millefoglio per la preparazione di un tipo di birra molto forte.  La millefoglie un tempo era un eccellente rimedio contro la scabbia degli ovini. L'infusione è utile nei mali di stomaco acuti e cronici. La leggenda narra che Achille, eroe greco, ne scoprì le proprietà medicinali, per questo la pianta prese il nome achillea.
 
PROPRIETA' : Vulnerarie, stimolanti, astringenti, antisettiche, sudorifere, emostatiche, antipiretiche, cicatrizzanti, digestive, toniche.
 
- USO ORNITOLOGICO -

SOMMINISTRAZIONI : Quando la pianta inizia a seccarsi, somministrare la parte con fiore.

SEME PREFERITO DA : Cardellini, ciuffolotti.