Giovedì 18 Ottobre 2018

DESCRIZIONE: Il polline prodotto dalle api è tra gli integratori naturali particolarmente consigliati durante i cambi di stagione e più in generale nei momenti di grande stanchezza psicofisica. Rispetto a prodotti del mondo delle api come miele, propoli e pappa reale, il polline è probabilmente quello meno conosciuto e utilizzato. Si tratta una polvere fine prodotta dalle piante che le api raccolgono dai vari fiori servendosene poi all’interno dell’alveare per produrre pappa reale (il cibo della regina) e nutrimento per le larve. Il polline è un prodotto naturale ricco di vitamine, soprattutto A, gruppo B e C, sali minerali tra cui il selenio, aminoacidi (ha tutti e 8 gli aminoacidi essenziali), enzimi e sostanze antiossidanti. Visti i diversi principi attivi che contiene, il polline è considerato a tutti gli effetti un tonico ricostituente e rimedio adattogeno in grado non solo di donare vigore ed energia ma anche di combattere le carenze vitaminiche e gli stati di abbassamento delle difese immunitarie.

Aiuta da una parte a tenere lontani microbi e batteri (è considerato infatti un antibiotico naturale) ma rafforza anche il sistema immunitario, agendo quindi per il nostro benessere su più fronti. Particolarmente utile poi per migliorare le funzioni intellettuali, si tratta infatti di un tonico anche per la mente. Ha doti antiossidanti che permettono di contrastare l’invecchiamento cellulare ma che sono ottime anche per la pelle e si possono sfruttare in caso di acne, eczemi, ecc.. Contribuisce inoltre a regolarizzare le funzioni intestinali, combattendo eventuali fermentazioni o altri disturbi a carico del colon grazie al fatto che promuove l’equilibrio della flora batterica intestinale. Riattiva anche il metabolismo del corpo e può essere un valido sostegno per chi è a dieta.

Tra le vitamine presenti vi è l’acido folico (B9) utile per contrastare eventuali anemie.


PROPRIETA'

  • Ricco di vitamine e sali minerali.
  • Contiene gli 8 aminoacidi essenziali.
  • Contiene enzimi e antiossidanti.
  • Rimedio ricostituente.
  • Tonico adattogeno.
  • Aiuta le difese immunitarie.
  • Migliora le funzioni intellettuali.
  • Aiuta l’intestino.
  • Riattiva il metabolismo.
  • Contrasta l’anemia.
  • È benefico per la pelle.


- USO ORNITOLOGICO -

SOMMINISTRAZIONI: Viene fornito agli uccelli sia sotto forma macinata che in granuli, assieme ai pastoncini.