Giovedì 18 Ottobre 2018

DESCRIZIONE: Le uova sono ricche di proteine, di vitamina A, B e D, di sali minerali come il fosforo, il calcio, il ferro e lo zolfo; per cui vengono ritenute tra i cibi più nutrienti. Le proteine dell’uovo sono considerate ottime perché hanno un elevatissimo valore biologico (93.7 uova; 84.5 latte; 74.3 carne). Per il mantenimento di tali principi nutritivi, è molto importante la modalità di conservazione delle uova che, se tenute in frigorifero a temperatura di 2-3 °C possono conservarsi per diverse settimane. Il guscio è la parte esterna dell’uovo e ne rappresenta il 10% in peso; il componente caratteristico è il carbonato di calcio.Il guscio delle uova è poroso per cui, col passare del tempo, il liquido evapora aumentando la dimensione della "camera d'aria" esistente all’interno. L' albume è una struttura di aspetto trasparente e gelatinosa che rappresenta il 60% del peso dell’uovo.

Il tuorlo è avvolto dalla membrana vitellina e fissato in al centro dell’uovo attraverso due cordoncini (calaze) che a loro volta si uniscono alla membrana testacea, in prossimità delle camera d’aria e al polo opposto. Si ritiene che un uovo destinato al consumo non debba contenere una bolla d'aria che superi i 6 mm di spessore; se tale valore viene rispettato, le caratteristiche nutrizionali si possono ritenere intatte. Le uova in commercio devono comunque riportare sull’imballaggio la data di confezionamento. Le uova di categoria “extra” sono quelle più fresche tra quelle confezionate; esse riportano direttamente sul guscio la data di deposizione, e si considerano appartenenti a questa categoria per un periodo di tempo di 9 giorni. Nell’imballaggio delle uova di categoria “A” viene segnalata invece la data dell’imballaggio. In ogni caso, viene sempre indicata la data entro cui è consigliabile consumare l’alimento.

CURIOSITA': È importante utilizzare uova fresche perché le naturali di fese sono più efficaci. Per valutare anche se in modo approssimativo la freschezza di un uovo lo si può immergere in acqua salata: se va subito a fondo è molto fresco, altrimenti è tanto meno fresco quanto più tende a galleggiare. Consumare le uova preferibilmente cotte (con la cottura tutti i germi responsabili di malattia alimentari muoiono in pochi minuti), l'Italia rimane il secondo paese produttore, dietro la Francia (904 mila tonnellate di uova), ma davanti alla Germania (780 mila) e alla Spagna (756 mila).

PROPRIETA': E’ leggero e facilmente digeribile. Le proteine dell’uovo sono considerate ottime perché hanno un elevatissimo valore biologico (93.7 uova; 84.5 latte; 74.3 carne.Ed infine ha proprietà antiossidanti.

Composizione chimica Uovo Intero Albume Tuorlo
Parte edibile (%) 89 100 100
Acqua (g) 73,9 87,6 49,2
Proteine (g) 13.0 10,9 16,3
Lipidi (g) 11,1 tracce 31,9
Glucidi (g) 1,0 0,8 0,7
Energia (kcal) 156 47 355
Ferro (mg) 2,5 0,1 6,1
Calcio (mg) 50 g 147
Fosforo (mg) 210 15 586
Sodio (mg) 140 190 50
Potassio (mg) 140 150 120
Vitamina B1(mg) 0,11 0,02 0,27
Vitamina B2 (mg) 0,31 0,27 0,35
Vitamina A (mg) 225 0 640

 

- USO ORNITOLOGICO -

SOMMINISTRAZIONI: Dare bollito oppure fatto a frittatina con aggiunta di latte, attenzione che e' facilmente alterabile. Si puo' somministrare anche con il pastone, si fa bollire 1 uovo per 7-8 minuti, si unisce l'uovo per intero guscio compreso, in un passa pomodori con l'aggiunta di 4-5 cucchiai di pastoncino. Tritare lentamente, fino ad ottenere un pastoncino morbido, può essere conservato in frigorifero dentro un contenitore per alimenti, per un paio di giorni.