image
I.G.S.
Club Specialistico del Gloster Fancy.
image
La Casa Di Snoopy
Petshop online!
image
Zoolandia.net
Shop online Prodotti Ornitologici!
 

I più popolari

  • La Genetica nel cardellino Significato dei termini usati in questa sezione Cellula: Elemento base di tutti gli esseri viventi; al suo interno si trova
  • Gestione luce in allevamento Affrontiamo ora il delicato e complesso argomento che riguarda l'influenza della luce nella vita degli uccelli. I dati che riporterò
  • La speratura delle uova La speratura delle uova è una pratica molto usata per sapere se nelle uova dei nostri uccellini si sta sviluppando
  • 1

Leggi regionali per la detenzione di fauna autoctona

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6

Cose da sapere

  • 1

Malattie

  • Malattie comuni Puntura di zanzara Area peri-oculare e zampe. Talvolta con esito letale. Foruncolo (diagnosi differenziale con lesione vaiolosa, Read More
  • La Coccidiosi nel Cardellino Il volatile malato si mostra sonnolento e con il piumaggio arruffato; spesso coesistono sintomi neurologici come barcollamenti, torcicollo e difficoltà Read More
  • Acari Il volatile malato si mostra sonnolento e con il piumaggio arruffato; spesso coesistono sintomi neurologici come barcollamenti, torcicollo e difficoltà Read More
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5

Legge Provinciale 17 luglio 1987, n. 14

Articolo 19.bis
Detenzione di uccelli a scopo ornamentale ed amatoriale

1. Il direttore dell'ufficio provinciale competente in materia di caccia può autorizzare l'allevamento in cattività, l'esposizione, l'interscambio e la commercializzazione di uccelli di fauna autoctona appartenenti alle famiglie dei fringillidi, degli emberizidi e dei ploceidi nonché di volatili esotici a scopo ornamentale ed amatoriale. L'autorizzazione può contenere particolari prescrizioni e prevedere controlli anche mediante l'inanellamento degli esemplari detenuti.


2. I criteri e le modalità per il rilascio e l'eventuale revoca dell'autorizzazione di cui al comma primo, vengono definiti dalla Giunta provinciale, che fissa il termine entro il quale coloro che si trovano in possesso dei volatili di cui al comma primo devono denunciarli all'ufficio provinciale competente in materia di caccia. La relativa deliberazione è pubblicata nel Bollettino Ufficiale della Regione.